Nuovi Obblighi Normativi

Decreti legislativi in vigore dal 2023

D. lgs 83/2022

Adeguati assetti per le imprese

In questo 2023, riguardo alla relazione sulla gestione allegata al bilancio del 2022, c’è un punto fondamentale: l’obbligo di adeguati assetti per le imprese, così come dettato dal D.lgs. 83/2022. ​

Tutte le imprese sono obbligate a mettere in piedi delle precise misure minimali anti crisi, la cui attuazione è responsabilità degli amministratori che rispondono altrimenti in maniera solidale ed illimitata con il loro patrimonio per i debiti dell’azienda.

Tutti i soggetti che svolgono attività di impresa sono obbligati a produrre documentazione periodica.

Pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (leggi).

Attenzione:

  • L’obbligo è in vigore per tutte le imprese (anche individuali).
  • L’adeguatezza dell’assetto va dichiarata obbligatoriamente nel deposito del bilancio d’esercizio del 2022.
  • Diversi Tribunali hanno emesso le prime condanne agli amministratori inadempienti.
  • Entrata in vigore del provvedimento: 15/07/2022. 

D. lgs 24/2023 Whistleblowing segnalazioni di illeciti in azienda

Entro la fine del 2023, tutte le aziende con più di 50 dipendenti devono obbligatoriamente dotarsi di un software per la gestione delle segnalazioni whistleblowing.

Nello specifico: dal 15 luglio 2023 per le aziende con più di 250 dipendenti e dal 17 dicembre 2023 per le aziende con più di 50 dipendenti.

La normativa italiana e la direttiva europea (1937/2019) non permettono più una gestione illeciti analogica con fogli di carta e nemmeno con software installati sui propri server aziendali, oppure tramite PEC o e-mail.

L’assenza di procedure per l’inoltro e la gestione delle segnalazioni di illeciti aziendali prevede una sanzione da 10.000 a 50.000 Euro.

Entrata in vigore del provvedimento: 30/03/2023

Scopri le soluzioni Zucchetti

Nostro codice promo su Zucchetti Store: LWWEN